× Info! Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.


Perchè le verifiche periodiche
Il DPR 462/2001: Decreto del Presidente della Repubblica 22 ottobre 2001, n° 462


Manutenzione impianti elettrici

Il D.P.R. 462/2001, entrato in vigore il 23.01.02 (Gazzetta Ufficiale n° 6 dell’8 gennaio 2002), semplifica il procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra degli impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi.


Cosa ha cambiato nel panorama delle verifiche la sua uscita?

Grazie al DPR 462 si è concessa la possibilità di effettuare le verifiche agli impianti elettrici non solo agli organi ispettivi come ASL/ARPA ma anche ad organismi certificati dal ministero delle attività produttive e dello sviluppo economico, introducendo varie semplificazioni.




Da questo DPR 462 01 qualsiasi attività che preveda la presenza di un dipendente al suo interno è da considerarsi ad obbligo di tali verifiche, escludendo quindi attività familiari dove all’interno dell’attività somo impegnati solo membri del nucleo familiare, e attività composte di soli soci senza la presenza di dipendenti.


Obiettivo certificazioni impianti elettrici

A prescindere da tutto ciò tutte le attività devono avere comunque un impianto di messa a terra funzionante e perfettamente mantenuto.
E’ opportuno ricordare che il DPR n 462 comprende anche le situazioni di condominio con presenza di portineria, ma anche società esterne che effettuano le regolari operazioni di pulizia.





Copyright © 2015 Safety Technology S.r.l. - P.IVA 01744590389 - Privacy



Numero REA: FE-194060 - Cap. soc. € 12.000 i.v. - Realizzazione sito web by Pronesis srl - Promozione siti sui motori di ricerca
DPR 462 :: Verifiche messa a terra :: Abilitazioni :: Verifiche DPR 462 :: Norme impianti elettrici :: Organismi abilitati DPR 462